GEL Proximity vince il primo Premio “Top of the PID" 2021

Premiazione_PID 2021

Roma, 11 ottobre 2021 – C’è tanta attenzione all’ambiente e alla sostenibilità nei prodotti, progetti e servizi digitali, vincitori del premio Top of the PID, la competizione nazionale promossa dai Punti Impresa Digitale (PID) delle Camere di commercio giunta alla sua terza edizione. C’è chi ha realizzato elementi d’arredo in 3D partendo da materiali destinati agli inceneritori; chi ha inventato un robot in grado di controllare la verniciatura di manufatti industriali, limitando il consumo energetico e le quantità di vernici utilizzate; chi ha ottimizzato la Logistica dei Punti di Ritiro automatizzati tanto amati dai patiti dell’eCommerce, per consentire una distribuzione di Prossimità; chi invece ha reinventato l’antica arte della tintura e del lavaggio degli indumenti, abbattendo il consumo d’acqua, di energia e di prodotti chimici.

Queste iniziative imprenditoriali hanno ricevuto il riconoscimento messo in palio dalla rete del PID nell’ambito di Maker Faire Rome 2021, la rassegna del digitale e della tecnologia conclusasi ieri a Roma. Sono state sei le imprese che si sono aggiudicate l’ambito riconoscimento in una delle seguenti categorie: sostenibilità; manifattura intelligente e avanzata; sociale; servizi, commercio e turismo; nuovi modelli di business 4.0. Ad altre tre imprese, invece, sono state conferite menzioni speciali.

I vincitori sono stati selezionati tra 127 candidature presentate dalle imprese che hanno utilizzato almeno uno dei tanti servizi offerti dai PID. “Servizi, Commercio e Turismo” è stata la categoria più gettonata dai partecipanti, ma anche “Sostenibilità” e “Sociale” hanno ricevuto numerose candidature.

I numeri dei Pid

In oltre quattro anni i Punti impresa digitali hanno accompagnato più di 400 mila imprenditori verso la digitalizzazione: 200mila hanno partecipato ai percorsi info-formativi, 36mila hanno misurato la propria maturità digitale con il test di autovalutazione SELFI4.0, 4.500 hanno usufruito dello ZOOM 4.0, assessment guidato in azienda da parte di un digitalizzatore del PID, circa 6.000 hanno beneficiato di un servizio di orientamento e indirizzamento personalizzato verso altri attori del Network 4.0, oltre 176mila hanno fruito di uno o più dei tool digitali messi a disposizione dei PID quali guide, tutorial, pillole informative,

Nel 2020 le Camere di Commercio hanno messo a disposizione oltre 50 milioni di euro, ricevendo quasi 20.000 richieste di finanziamento dalle imprese per l’acquisto di formazione, tecnologie e consulenza in ambito 4.0, che si aggiungono agli oltre 60 milioni messi a disposizione negli anni passati.

 

I 6 vincitori del Premio “Top of the PID”

 

Categoria del premio: Nuovi modelli di business 4.0

Nome impresa: GEL Proximity Srl (Milano)

Nome progetto: GEL Proximity: l’ultimo miglio diventa sostenibile!

Descrizione del progetto: GEL Proximity è la prima piattaforma interamente dedicata alla Logistica di Prossimità. La tecnologia GEL propone decine di migliaia di Punti di Ritiro e Locker automatizzati permettendo ai consumatori di scegliere tra i molteplici servizi di Prossimità sul territorio nazionale.

 

Categoria del premio: Sostenibilità     

Nome impresa: SuperForma Srls (Milano)

Nome progetto: Velaskello: let’s make recyclable recycled.

Il progetto consente di riciclare il PLA, un materiale bio-based che, per l’assenza di  una catena di riciclaggio dedicata agli scarti della stampa 3D, finisce per essere incenerito. Il PLA tornato a nuova vita diventa Velaskello, uno sgabello zero waste stampato con PLA riciclato ispirato a uno dei simboli di Milano.

 

Categoria del premio: Manifattura Intelligente e avanzata

Nome impresa: Tekno Idea Srl (Pescara)

Nome progetto: Sistema robotico 4.0 per il controllo qualitativo delle superfici dei manufatti industriali

Descrizione progetto: CTRL+Paint è un sistema robotico avanzato in grado di rilevare qualsiasi difetto su superfici trattate di manufatti industriali e non. Il progetto è protetto da brevetto italiano esteso nei principali paesi industrializzati del mondo (europa, USA, Cina, Russia, Giappone). La soluzione è in grado di aiutare la transizione a modelli produttivi più sostenibili in quanto il sistema porta a ridurre i consumi di energia e gli sprechi di vernici e di altri materiali.

 

Categoria del premio: Sociale

Nome impresa: X23 Srl  (Bergamo)

Nome progetto: EU UNESCO4ALL TOUR

Descrizione progetto: Attraverso l’uso di tecnologie avanzate, sensori, stampe 3D, dispositivi indossabili, un diffuso network di musei ha reso “visibile e parlante” un numero sensazionale di beni artistici UNESCO con riproduzioni e audioguide basate sul modello “talking objects”.

 

Categoria del premio: Servizi, Commercio, Turismo

Nome impresa: Replayer Srl (Genova)

Nome progetto: Replayer book-play-replay

Descrizione progetto: Replayer è un progetto innovativo basato su una App che mira a offrire nuovi servizi ICT-based per gli sportivi del mondo dilettantistico e giovanile: servizi di gestione e prenotazione online dei campi da gioco, servizi di video-registrazione delle partite giocate, servizi ancillari per la gestione e lo sharing dei propri file con contenuti multimediali.

 

Categoria del premio: Servizi, Commercio, Turismo

Nome impresa: SAU Srl (Milano)

Nome progetto: Weld VR

Descrizione progetto: Il simulatore Weld-VR è uno strumento di formazione che consente di effettuare pratiche di saldatura realistiche in realtà virtuale. Il suo sistema di rilevamento del movimento monitora i parametri di destrezza manuale dell’utente provando tutte le posizioni di saldatura.

 

Fonte: Comunicato Stampa ufficiale divulgato da UnionCamere