Quanto vale e come si evolve il mercato della Contract Logistics

Pubblicato il 21 Maggio 2021

Redazione

2 minuti

La pandemia da Covid-19 ha avuto un forte impatto sulle nostre abitudini di consumo portando al boom dell’eCommerce e alla definizione di nuove tipologie di consumatori online e offline. Ma non è tutto: l’emergenza sanitaria ha acceso un faro sul settore della Logistica, sottolineandone la sua strategicità per l’intera economia e ponendola definitivamente al centro delle strategie aziendali.

Stando agli ultimi dati della Ricerca dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano sull’evoluzione della Logistica Conto Terzi, nel 2020 quest’ultima si è affermata una volta per tutte ed è oggi in continua crescita. Se durante il primo lockdown (marzo-aprile 2020) il fatturato delle imprese logistiche era crollato per la maggior parte dei settori ad esclusione dell’eCommerce, del Food e dell’Healthcare, già a partire da giugno 2020 il settore ha reagito positivamente segnando una robusta ripresa. Ad oggi, la Logistica Conto Terzi vale 49,3 miliardi di euro e rappresenta oltre il 40% delle attività logistiche in Italia.

A cosa facciamo riferimento quando parliamo di Logistica Conto Terzi?

Secondo la definizione dell’Osservatorio “Gino Marchet” del Politecnico di Milano, “La Contract Logistics va letta nell’ambito dell’outsourcing logistico e comprende dunque tutte le declinazioni dell’outsourcing di attività e processi logistici, dalle decisioni di Strategic Outsourcing (l’insieme delle decisioni strategiche di terziarizzazione di un processo logistico e che comprende almeno le attività di trasporto e stoccaggio), alle decisioni di Commodity Outsourcing (l’insieme delle decisioni tattiche di outsouring di attività logistiche più elementari)”.

I trend di sviluppo della Contract Logistics

1. Il Customer Service: sempre più operatori logistici ripongono particolare attenzione alla revisione dell’intero processo di customer service, in grado di offrire diverse opportunità e vantaggi sia lato committenza che lato fornitori.

2. La Green Logistics: l’attenzione alla tematica della sostenibilità è sempre più preponderante nel settore della logistica e dei trasporti. L’obiettivo è quello di minimizzare l’impatto ambientale delle operazioni logistiche agendo su tutta la Supply Chain, dal trasporto all’approvvigionamento fino allo stoccaggio, alla gestione dell’inventario e all’evasione degli ordini.

3. La Logistica 4.0: l’evoluzione tecnologica e digitale del settore è fondamentale per garantire nuovi sistemi di stoccaggio, movimentazione e trasporto.

4. La Logistica Omnicanale: l’omnicanalità, di cui abbiamo parlato anche qui, è uno dei trend di maggiore interesse e riguarda l’integrazione di diversi canali di vendita.

L’impatto del Covid-19 sulla Logistica Conto Terzi

Il valore del fatturato delle aziende “italiane” di logistica conto terzi nel 2019 era pari a quasi 87 miliardi di euro con una variazione positiva rispetto agli anni precedenti (+2,1% in termini reali nel 2019 rispetto al 2018). Le aziende operanti nella Contract Logistics erano poco più di 86.000 la cui maggior parte appartenenti al mondo dell’autotrasporto (con quasi 66.600 “padroncini”), seguite per numerosità dalla classe dei gestori di magazzino (3.400 aziende) e da quella relativa agli spedizionieri (oltre 2000 aziende).

Per il 2020, invece, la riduzione del fatturato stimata è del 9,3% che in termini assoluti si traduce in un valore complessivo di 77,8 miliardi di euro, a causa del calo dell’export e del traffico merci interno.

La pandemia ha però accelerato un processo di cambiamento già in atto nel settore logistico che ha saputo rispondere in maniera efficace all’emergenza sanitaria grazie alla capacità di prendere decisioni rapide, alla terziarizzazione della logistica, alla flessibilità dei fornitori e, infine, al constante dialogo e alla collaborazione con i lavoratori del settore.

Nei prossimi approfondimenti analizzeremo più nel dettaglio le potenzialità di sviluppo della Contract Logistics e le soluzioni a supporto di una logistica omnicanale.